Come: creare la prima inserzione

Per fotografare il tuo articolo

Non serve essere dei professionisti, né utilizzare apparecchi costosi per ottenere delle buone foto.


Per partire col piede giusto, è consigliabile preparare un’area apposita dove scattare tutte le foto degli oggetti da vendere. Saranno queste immagini a rassicurare i potenziali acquirenti sulla qualità e autenticità dei tuoi articoli. Una foto del prodotto specifico è di gran lunga più efficace di una foto di repertorio. Ecco alcuni consigli:

  1. Utilizza uno sfondo sgombro ed essenziale. Sebbene gli sfondi siano generalmente bianchi, anche dei colori scuri sono accettabili, specie se mettono in risalto degli oggetti dal colore chiaro.
  2. Utilizza un’illuminazione diffusa e disattiva il flash. Costruisciti o acquista un light box per illuminare gli articoli da più punti.
  3. Usa un treppiede per una messa a fuoco più nitida.
  4. Colloca l’oggetto in modo che riempia l’inquadratura.
  5. Mantieni la veracità dei colori. Utilizza l'impostazione del bilanciamento del bianco per ridurre la colorazione.
  6. Fornisci un punto di riferimento per le dimensioni e la scala dell'oggetto.
  7. Scatta foto da più angolature. Prendi dei primi piani con una regolazione macro per evidenziare i dettagli.
  8. Non includere accessori che non c’entrano. Le foto dovrebbero mostrare solo quello che è in vendita.
  9. Utilizza immagini ad alta risoluzione.
  10. Usa un modello o un manichino per mostrare capi d’abbigliamento.
  11. Mostra l'usura e le condizioni effettive degli articoli nelle foto. Non nascondere né omettere di specificare i danni.
  12. Mostra l’interno dell’articolo, se possibile.

Spedizione e imballaggio del tuo articolo

Nell’inserzione dovrai fornire alcune informazioni sulla consegna.

  1. Fai un imballaggio di prova.
  2. Pesa il pacco; misurane l’altezza, larghezza e lunghezza.
  3. I tariffari per le spedizioni sono disponibili online.
  4. Utilizza le dimensioni e il peso del pacco di prova per stimare i costi di spedizione.
  5. Decidi se offrirla gratis, a tariffa fissa o calcolata individualmente.

Indipendentemente da quale scelta utilizzerai, sarà sempre meglio conoscere in anticipo quanto ti costerà la spedizione.


Basandoti sul peso e le dimensioni del pacco di prova, scegli anche vari codici postali per ottenere qualche esempio utile dei costi approssimativi.

Pronto per mettere un’inserzione?


Vai su eBay e accedi al tuo account.

  1. Clicca su “Vendi”
  2. Scegli la categoria del prodotto. 
    Puoi utilizzare la Ricerca categorie di Terapeak per scoprire a quale corrisponde il tuo articolo. 
    Se non sei sicuro, esegui una ricerca sullo stesso tipo di oggetto in eBay per vedere sotto quale categoria risulti la maggioranza dei risultati. Tale categoria è di solito quella più adatta anche per il tuo prodotto. 
  3. Scegli un titolo per il tuo prodotto. 
    Ti suggeriamo di consultare Terapeak SEOper capire quali parole chiave utilizzare nel titolo della tua inserzione. Le troverai in alto nella schermata sotto “SEO”. Esperimenta con le parole chiave, badando che siano descrittive e che contengano informazioni fondamentali quali dimensioni, colore e condizioni (nuovo/usato). Sfrutta al massimo gli 80 caratteri disponibili per descrivere il tuo prodotto. Una volta soddisfatto del titolo, copialo e incollalo nell’inserzione su eBay.
  4. Scegli i dettagli dell’oggetto.
    Questo è un modo eccellente per includere informazioni per cui non c’era abbastanza spazio nel titolo. “Dettagli oggetto” può comprendere marca, dimensioni, colore, paese d’origine, condizioni, versione. In base alla categoria, eBay offrirà dei suggerimenti da inserire. Inseriscili pure se sono pertinenti, ma fai attenzione che siano veritieri per evitare di commettere una violazione. 
  5. Scegli un formato e un prezzo.
    Potrà essere un prezzo fisso o un’asta. Se vuoi vendere più pezzi di uno stesso articolo, metterai probabilmente un’inserzione a prezzo fisso. Se si tratta invece di un pezzo unico da collezione e di valore, prova con un’asta.
    Il prezzo di partenza per un’asta è di solito inferiore al valore di mercato. Se ciò ti preoccupa un po’, ricorda che il prezzo finale sarà deciso dal livello d’interesse che avrai generato negli acquirenti e dal numero di offerte fatte. 

    L’utilizzo di inserzioni a prezzo fisso semplifica le transazioni commerciali, sia per l’acquirente sia per il venditore. È necessario, tuttavia, che il prezzo sia quello giusto per ottimizzare i profitti rimanendo competitivi. Come già menzionato, utilizza “Ricerca prodotti” per capire quale prospettiva di mercato abbia un tuo prodotto e basa le tue decisioni sui dati ottenuti. Ricorda che i costi di spedizione saranno determinanti; se li prevedi alti, dovrai applicare degli sconti per mantenere i prezzi competitivi e allettanti. 
  6. Scrivi una descrizione. 
    Non esagerare con le descrizioni, ma metti pure informazioni supplementari, tipo retroscena interessanti o edizioni limitate. Adotta un linguaggio scorrevole, sintetico e incisivo. Se prevedi di abbellire l’inserzione con un template, assicurati che sia visualizzabile in un dispositivo portatile. Molti utenti fanno shopping su eBay con il tablet o il cellulare, per cui è necessaria un’ottimizzazione adeguata.
  7. Carica le foto. 
  8. Scegli la durata dell’inserzione.
    Agli inizi, esperimenta con la durata e scopri quella che funziona meglio per i tuoi articoli. Anche se è preferibile un termine di ricerca più lungo, ricorda che eBay metterà la tua inserzione in una posizione inferiore nella classifica di ricerca, riposizionandola favorevolmente solo verso la fine del termine. Una durata più breve invece otterrà una posizione superiore, ma ovviamente il tempo limitato ridurrà il numero di visite e probabilità di vendita. 
  9. Aggiungi informazioni sul pagamento. 
  10. Scegli una politica di restituzione.
    Ricorda di stare dalla parte dell’acquirente.
  11. Seleziona il servizio e la tariffa di spedizione

Ora sei pronto per cominciare! 

Ricorda che la prima inserzione serve a farsi un nome e ottenere giudizi positivi da parte degli acquirenti per cui, se non venderai al prezzo che speravi, sarà comunque un’ottima esperienza di apprendimento e un’opportunità per recensioni che ti torneranno utili in seguito.


Nelle prime settimane o mesi, se dovessi scegliere tra cercare alti profitti o concludere delle vendite, propendi per l’aumentare il tuo punteggio di venditore. I guadagni arriveranno in un secondo momento.

Una volta conclusa la vendita, segui queste indicazioni per far avere il tuo prodotto all’acquirente:


 Fai il pacco e spediscilo.

  1. Stampa una fattura.
  2. Imballa l’articolo. Proteggilo con imbottiture (come trucioli di polistirolo, imbottiture di plastica a bolle d’aria, carta).
  3. Stampa o acquista etichette di spedizione. Compila il formulario doganale se necessario.
  4. Spedisci per posta.
  5. Aggiorna la tua inserzione con i tempi di movimentazione. eBay controlla se la consegna avviene entro i tempi prestabiliti o meno.
Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 0