3° capitolo - Vendita di beni immobili

Vendita di beni immobili

L'approvvigionamento da questa fonte comporta una vasta selezione di articoli con difficoltà e convenzioni particolari rispetto ai negozi dell'usato. La sede, l'ora e la durata di ciascuna vendita è sempre diversa. Le condizioni di vendita sono meno strutturate e i pagamenti non in contanti non sempre accettati. Di solito acquirenti e venditori trattano sul prezzo.

In questi casi la ricerca sui prezzi è fondamentale, vista la varietà di categorie dei prodotti, le loro condizioni e l'identificazione di oggetti senza alcuna indicazione

Vantaggi

  • Gli oggetti di valore sono acquistabili a poco prezzo
  • Ci si può rifornire di articoli in quantità individuali o minime
  • Puoi ispezionarli personalmente prima di acquistarli
  • I prezzi possono essere trattabili
  • Si possono tenere in casa piccole quantità d'inventario
  • I venditori si possono specializzare in nicchie particolari con merci facilmente recuperabili, tipo servizi di porcellana e collezionismo


Svantaggi

  • Può essere difficile l'identificazione di oggetti senza alcuna indicazione
  • Le condizioni degli articoli varia, rendendone complicata la valutazione
  • Non si può reintegrare l'inventario (di solito) 
  • Il fatto di dover ispezionare l'inventario e viaggiare per varie aste incide negativamente sul rapporto fra tempi/sforzi e opportunità
  • Le condizioni di vendita sono meno strutturate che nei negozi
  • I pagamenti non in contanti non sempre accettati
  • La sede, l'ora e la durata di ciascuna vendita è sempre diversa
  • L'inventario va pagato subito
  • È necessario immagazzinare l'inventario
  • È difficile espandere l'inventario quando aumenta il business
Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 0